TUTTE LE MACCHINE SCONTATE AL 50% | OFFERTA BLACK FRIDAY

Aspirapolveri e aspiraliquidi

Aspirapolveri e aspiraliquidi professionali

In questa sezione troverai la nostra gamma di aspirapolveri e aspiraliquidi professionali.

FAQ

L’aspiratore professionale e/o industriale è composto da un motore aspirante collegato, mediante tubo flessibile, a un ugello attraverso il quale il materiale recuperato viene convogliato in un apposito sacco (se presente) o contenitore di raccolta specifico.

Gli aspirapolvere, chiamati anche Dry, sono in grado di aspirare particelle più o meno grandi di tipo secco che non mescolate a sostanze liquide.
Gli aspiraliquidi, detti anche Wet & Dry, possono aspirare liquidi di vario genere, oppure particelle miste a sostanze liquide.

Vale la pena ricordare che un aspiraliquidi cambiando il filtro può funzionare come aspirapolvere, ma ma non vale il discorso opposto.

La depressione è un parametro che serve a indicare le performance di un aspiratore, solitamente espressa con la sigla kpa e portata (l/s). Nello specifico, la depressione indica la forza aspirante.

In generale il carrello basculante facilita lo svuotamento e quindi risulta molto comodo in caso di polvere o detriti solidi.
Il carrello fisso è raccomandato quando si lavora con liquidi.

La sigla Atex nasce dall’unione delle parole ATmosphères ed EXplosives e viene utilizzata per indicare la certificazione europea richiesta per le attrezzature e i macchinari commercializzati nell’Unione Europea e installati in ambienti con rischio di esplosione.